Scienza, Cultura e Salute


Pastorizzazione addio: arriva il trattamento atermico del latte

Jeff Hastings Con le sue vacche. In mano un bicchiere del nuovo rivoluzionario latte fresco con scadenza a 60 giorni - foto Naturo©Chi si occupi di frutta esotica e della sua trasformazione in campo alimentare avrà sentito già nominare Jeff Hastings e la sua società Naturo, che nel Queensland, tre anni fa, mise a punto una tecnologia in grado di risolvere il problema dell’ossidazione degli avocado, che normalmente, a pochi minuti dal taglio, iniziano ad imbrunire sino ad assumere, nell’arco di neanche un’ora, un aspetto impresentabile (vedi foto più in basso).

 

Leggi tutto...
 
Progetto Heumilch al via per qualificare il latte dell’Alto Adige

La sede del Centro Laimburg - foto Centro Laimburg©Il mercato premia il latte fieno - Heumilch Stg - con una richiesta crescente anche in Italia, oltre che sui mercati di elezione del prodotto, che rimangono l’Austria, la Germania e la Svizzera. Per quanto il disciplinare non sia tra i più rigorosi (sono ammessi concentrati sino al 25% della razione, ma alcuni produttori si mantengono al di sotto di questo limite), il prodotto merita le attenzioni che stanno arrivando dal target di mercato più consapevole, che si allarga a macchia d’olio attorno alla crescente proposta dei produttori, prevalentemente altoatesini, in particolare di quelli che riescono ad emergere nella comunicazione (Mila, Brimi, Latteria Vipiteno, Alce Nero e altri).

 

Leggi tutto...
 
Agricoltura e turismo sostenibili in streaming con UniMont

Solo salvaguardando la montagna sarà possibile fare fronte alla crescente richiesta del turismo sostenibile - foto Università della Montagna©Si parlerà di “Agricoltura e turismo sostenibili, un’opportunità per i territori montani” oggi dalle 17:00 alle 18:30,presso l’Aula Magna dell’Università della Montagna di Edolo, in provincia di Brescia, e in collegamento web attraverso la “virtual room” del sito web dell’ateneo. A relazionare presenti e cibernauti (l’accesso è gratuito per entrambi) sarà Claudia Sorini, vicepresidente del Touring Club Italiano e professore emerito dell’Università degli Studi di Milano.

 

Leggi tutto...
 
Mozzarella di bufala: ‘‘mai nel frigo e consumarla nelle 48 ore’’

Tra i diversi formati in cui è prodotta la mozzarella di bufala, la treccia è uno dei più richiesti - foto Pixabay©Gli esperti di settore già lo sapevano. I produttori di mozzarella di bufala, al pari dei cultori del prodotto, ne erano al corrente: il frigo nuoce al perlaceo latticino; in sostanza, guai a mettere una mozzarella in frigo. Perderebbe larga parte della sua bontà, e anche molti dei valori nutrizionali che - sorprendentemente - migliorano col passare delle ore, ma non per molti giorni, purtroppo.

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 111