Scienza, Cultura e Salute


Il Perù s'interroga sui sali di fusione. L'Italia sta, incapace di agire

Prove di laboratorio su sali di fusione - foto PixabayChecché se ne dica, noi italiani, che produciamo cibo a volte buono, altre meno, quasi mai però nel pieno rispetto dell'etica animale (lattifere o da carne, erbivori sono, ma ce ne siamo "dimenticati") e dell'ecologia (quante monoculture di mais, anche per tante Dop? quale impatto ambientale?), abbiamo un problema assai serio, derivato da anni di dittatura della comunicazione agricola corporativa (in prevalenza Coldiretti) e dall'incessante attività mediatica di consorzi, industrie e pennivendoli mai troppo onesti nel raccontarsi (i primi) e raccontare (le penne prezzolate) la verità delle cose.

Leggi tutto...
 
Pascoli permanenti: giovedì 8 seminario Unimont in streaming

   Sarà fruibile anche in streaming web, giovedì 8 giugno, l'interessante seminario organizzato dall'Università della Montagna di Edolo sulla gestione e la conservazione dei prati permanenti da parte degli allevatori estensivi.

Leggi tutto...
 
Latte caprino: l'Argentina punta alla shelflife di trenta giorni

   Novità dal mondo della ricerca argentina per ciò che concerne la conservabilità del latte di capra, che d'ora in avanti potrà avvalersi di una nuova tecnica di trattamento termico in grado di prolungare a 30 giorni la shelflife del prodotto. La notizia, rilanciata mercoledì scorso 25 maggio dal sito web dell'Unsa (Universidad Nacional de General San Martín, nella Provincia Grande di Buenos Aires), sottolinea come questa innovazione sia tesa a sostenere i piccoli allevatori nella commercializzazione del loro prodotto.

Leggi tutto...
 
Antibiotico-resistenza: zootecnia intensiva e ignoranza le criticità

    In un adulto su quattro le terapie antibiotiche contro la polmonite falliscono. Il mondo scientifico lancia l'allarme, su tutti i canali esistenti: dai siti web dei centri di ricerca ai convegni, che si susseguono con toni sempre più allarmati. Le statistiche europee sono oramai allineate a quelle provenienti dagli Stati Uniti. Negli ultimi anni l'efficacia delle varie classi di antibiotico (beta-lattamici, macrolidi, tetracicline e fluorochinolone) si è andata via via riducendo, arrivando ad essere inefficaci all'incirca in un quarto dei casi (tra il 20, 8 e il 25,7% di essi).

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 82