Resistenza Casearia

Fratellanza rurale: il modello reggiano attrae i pastori albanesi

Uno dei pastori albanesi coinvolti nel progetto RTM durante la visita ad un allevamento dell'Appennino reggiano - foto Osservatorio Balcani Caucaso©Prendete due Stati neanche tanto distanti tra loro (poche centinaia di chilometri, in linea d’aria), con clima e territori anche simili, orografia, flora e fauna con molte analogie, ma due storie assai diverse. Da una parte un Paese occidentale non tra i più evoluti, vittima di vari fattori, non ultimo il cronico autocompiacimento che non aiuta a crescere e la diffusa propensione a spacciare per meraviglie molte mediocrità, dall’altra un Paese che dopo anni di regime autoritario (filo-sovietico prima, filo-cinese poi) scivolò, alla fine del secolo scorso, in un grave stato di depressione economica da cui non risulta ancora essere uscito.

Leggi tutto...
 
Snaturata la Aoc Camembert: l’industria ottiene il marchio

Camembert - foto Pixabay©“Un Camembert, certo. Ma quale? Industriale, o fermier? Da latte pastorizzato - proveniente chissà da dove - o prodotto con il solo latte crudo aziendale?” Le domande saranno sempre le stesse, d’ora in avanti. Ad aumentare, semmai, sarà la confusione sul mercato; la possibilità che i consumatori non capiscano più cosa comprare.

Leggi tutto...
 
Poligono di Quirra: gravi pressioni sul perito dei pastori

La scienziata Antonietta Gatti, esperta in nanopatologie È un processo scomodo quello che prosegue presso il tribunale di Lanusei per decretare reati e responsabilità nella sfrontata gestione di un poligono militare - quello di Quirra -  che ha provocato gravi danni alle persone, agli animali e all’economia pastorale, oltre che all’ambiente, a partire dal 1989. Processo scomodo non solo per i comandanti del poligono, imputati di gravi inadempienze ma a quanto pare anche per il perito consulente della procura Antonietta Gatti, esperta di nanopatologie e consulente di diverse commissioni parlamentari sull’uranio impoverito.

Leggi tutto...
 
Alta Val Seriana: la montagna vivrà grazie alle pecore da latte

Formaggi di pecora dell'Alta Val Seriana, presentati ad Antenna2Ha preso il via in Alta Val Seriana il progetto agropastorale Pan Prat che si prefigge di rilanciare la produzione di latte e di formaggi di pecora, in una zona in cui le attività di allevamento della specie ovina sono state per lo più legate alla pecora di razza Bergamasca, notoriamente da carne.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 161