Resistenza Casearia

Sardegna: la crisi del latte accantona Oilos e chiama la politica a misure straordinarie

   A fine dicembre, per la precisione all'antivigilia di Natale, in molti avevano accolto la nascita dell'Oilos, l'Organizzazione Interprofessionale Latte Ovino Sardo, come un evento epocale. Un "passaggio storico" per il mondo lattiero-caseario e per l'economia dell'isola tutta. Tra di essi si era levata alta la voce del governatore Francesco Pigliaru, che si era pubblicamente compiaciuto per quella che di fatto è una conquista del comparto, e che al comparto dovrà garantire maggiori stabilità e minori oscillazioni e un maggior peso sul mercato. Peccato che la sua nascita abbia preceduto di pochissimi giorni l'ingresso in uno stato di crisi senza pari. Una crisi che richiama prepotentemente in campo la politica, che dal suo canto sembrava voler fare più un passo indietro che uno avanti.

Leggi tutto...
 
Cani anti-lupo: venti video (gratuiti) per renderli più efficaci

Cani da guardiania al lavoro - foto Ciscal-Ficg©Il lupo, inteso come predatore selvatico presente in Italia e superprotetto dalla legge (Canis Lupus Lupus e Canis Lupus Italicus), anche se ormai non più a rischio di estinzione(*), torna ad essere al centro della cronaca di questi giorni, dopo lo smantellamento di una rete di allevamenti che incrociavano abusivamente il Canis Lupus con il cane Lupo Cecoslovacco (Československý Vlčiak), alimentando un mercato di cinofili "borderline", amanti delle razze "estreme" (tali incroci sono altamente aggressivi e non facili da gestire).

Leggi tutto...
 
Capre inselvatichite nei Grigioni: il rischio sanitario decreta la loro condanna a morte

   Chi ha frequentato anche solo un po' qualche allevatore di capre, lo sa: a stare con quelle bestie lì, ad averne anche solo qualcuna, per reddito o anche no, finisce che ti prende la "malattia". Qualcosa di più di una semplice passione, qualcosa che ti entra dentro per non lasciarti più nella vita, che tu le capre le abbia ancora oppure no.

Leggi tutto...
 
Le botteghe del pastoralismo portano Ollolai nel mondo

Un'idea di come potrebbero essere le Botteghe del pastoralismo. E chissà che no saranno proprio così, in un prossimo futuro...Ollolai, uno dei centri più vivaci della Barbagia, che ha legato il suo nome a diversi traguardi raggiunti dal moderno pastoralismo - due tra tutti: il riconoscimento Unesco di Bene Immateriale dell'Umanità per il Canto a Tenores e la rinascita della lotta pastorale s'istrumpa, riconosciuta dal Coni - torna a far parlare di sé. E ancora una volta in chiave propositiva, grazie ad una iniziativa per molti versi inattesa, lanciata dalla propria amministrazione comunale per sostenere il commercio e la promozione delle produzioni dei pastori e dei piccoli allevatori.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 145