Resistenza Casearia

Il consiglio trentino prepara l’assemblea sui predatori

foto Pixabay©Il nostro articolo “Lupo: palliativi in Veneto, abbattimenti in Trentino Alto Adige”, pubblicato la scorsa settimana, ha indotto alcuni lettori a chiedere notizia circa l’ipotesi di riduzione della presenza del predatore nella regione a statuto speciale, sia ad avanzare dissensi, né velati né amichevoli, che crediamo rappresentino, purtroppo, il comune sentire di molti. Commenti evidentemente fondati su idee preconcette (i “diritti del lupo innanzitutto”), o peggio ancora basati sulla più cieca ignoranza (di fronte alla quale vale solo l’invito a risolverla, prima di parlare, nddr).

 

Leggi tutto...
 
La transumanza? Straordinario attrattore per il turismo lucano. Ma la Regione tuteli ambiente e allevatori

   Con la candidatura della Transumanza a Patrimonio Culturale e Immateriale dell’Umanità dell’Unesco, molti territori del nostro Paese avranno un’opportunità rilevante di valorizzare dei potenziali - paesaggistici, archeologici, turistici, oltre che culturali - non indifferenti. Tra questi, la Basilicata si gioca la rilevantissima carta di una comunità podolica ancora viva e attiva, che movimenta 12mila capi in lungo e in largo, ma soprattutto che sale: sale verso l’erba fresca e profumata delle proprie montagne, tra panorami mozzafiato, per poi discenderne con l’arrivo dei primi freddi.

Leggi tutto...
 
Lupo: palliativi in Veneto, abbattimenti in Trentino Alto Adige

Un esemplare di Lupus lupus, nel PArco di Spormaggiore, in provincia di Trento - foto Llorenzi - Creative Commons License©Anno dopo anno l’approssimarsi della stagione d’alpeggio si sta trasformando da festa qual era in preoccupazione per chi conduce le proprie bestie nelle Terre Alte, vivendo di quello: le predazioni di animali al pascolo da parte dei lupi sono ormai una costante e fiaccano la vita degli allevatori che ancora praticano la zootecnia estensiva. Un incubo per molti pastori e margari, dal momento che, anno dopo anno, le perdite di bestiame causate dalle incursioni dei lupi sono in incessante aumento.

Leggi tutto...
 
Era ora: il latte dell’erba sbarca nelle botteghe e nelle gelaterie di Roma

È giallo e non bianco in quanto ricco di beta carotene, il latte dell'erba dell'Agricola Salvaderi di Maleo (Lodi)Il latte d’una volta, quello delle vacche che pascolano per davvero (e non solo negli spot pubblicitari) è finalmente arrivato a Roma, dopo cinque mesi di impegnativo lavoro di selezione, di logistica, di discussione appassionata, e grazie all’iniziativa di un piccolo ma determinato gruppo di operatori - gelatieri, pasticceri e bottegai - che guardano alla qualità reale del cibo. Che si documentano e iniziano a capire, anche con l’aiuto di nutrizionisti preparati, dove sia la salute in un cibo, attraverso le analisi degli acidi grassi.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 160