È ufficiale: il cane pastore abruzzese è patrimonio culturale

Un esemplare di cane Pastore Abruzzese - foto Sl Ziga - Creative Commons License©Si è concluso, finalmente, l’iter legislativo, durato oltre due anni, per la valorizzazione del cane pastore abruzzese, che ha ricevuto finalmente il riconoscimento di “patrimonio culturale”. Ne hanno dato notizia martedì scorso, 18 settembre, gli organi di stampa abruzzesi, riferendo dell’avvenuto assenso dato dal Governo Italiano alla legge n. 21 del 9 luglio 2016 della Regione Abruzzo, approvata ad agosto all’unanimità, ed esaminata a Palazzo Chigi, dove il Ministro Franceschini ha deliberato la sua “non impugnativa”.

 

Leggi tutto...
 
L’Austria è per la riduzione dei lupi. L’Italia attende il morto per decidere

Una delle settanta pecore predate dai lupi lunedì scorso a Monteroni d'Arbia, in provincia di SienaEra stato davvero un bel fine settimana quello trascorso al Podere Sant’Anna di Monteroni d’Arbia, nel senese, due fine settimana fa, con l’adesione dell’azienda a “Caseifici Agricoli Open Day”. Due giorni di maggior afflusso di clientela, con tutta la positività che i consumatori a caccia di cibo sano portano con sé e l’allegria dei bambini, che in occasioni del genere hanno modo di vedere e toccare gli animali per portarli con sé, nel loro immaginario, e di capire come nasce - o meglio come dovrebbe nascere - il cibo di cui ci nutriamo.

 

Leggi tutto...
 
Anna Kauber: ‘‘Razze ovine a rischio? È tempo di riscatto’’

Ruggero Giopp, pastore di pecore Lamon - foto A. Kauber©L’ultimo fine settimana di settembre - sabato 29 e domenica 30 - vedrà compiersi quella che è stata ben definita dalla sua stessa ideatrice e promotrice “una grande sfida”. Anna Kauber, paesaggista e documentarista parmigiana, attenta testimone del mondo pastorale, ha il merito di aver ideato questa prima “Festa del gemellaggio delle tre pecore” - la Cornigliese, la Lamon e la Rosset - coinvolgendo le rispettive comunità in iniziative, approfondimenti e progettualità di recupero e valorizzazione di tre razze accomunate dall’essere a rischio d’estinzione.

Leggi tutto...
 
La Capra e la Panca: i formaggi etici diventano solidali

I formaggi dell'azienda agricola La Capra e la panca - foto Cisv©Tra i formaggi di capra piemontesi che si sono affermati negli ultimi anni all’attenzione di un pubblico crescente di estimatori figurano senza dubbio quelli di Marco e Monika Brachet, titolari di un’azienda agricola in quel di Lanzo, 38 chilometri a nord di Torino. Lui, 42 anni, una laurea in scienze forestali e da sempre il pallino per la montagna, ma «non per vederla in cartolina o girarla da turista», come ama dire, «bensì per viverla ogni giorno», decise, qualche anno fa, di acquistare nel suo comune dei terreni abbandonati, con l’intento di recuperarli all’uso di pascolo.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 158