La curiosa storia di Picinisco con la sua prima forma ''targata'' 101

La forma di Pecorino di Picinisco Dop n.1, prodotta dall'Agricola San Maurizio alla presenza dei tecnici e dirigenti Arsial, a cui va il merito di aver ottenuto deroghe assai rilevantiIl mondo rurale ha la strada in salita. L’ha sempre avuta e sempre l’avrà, a giudicare dalle vicende che esso stesso crea. O per meglio dire “si crea”. Il mondo rurale non ha grandi vantaggi oggettivi né dal legislatore né dagli organismi amministrativi né dal mercato, che appare a volte lontano, altre volte impalpabile e irraggiungibile. Il mondo rurale più autentico non gode dei favori della critica giornalistica, troppo pigra per andare a trovare i veri protagonisti. Più facile per il cronista affacciarsi al mercato del Circo Massimo a Roma e farsi raccontare com’è. Appunto: farsi raccontare, e credere che una verità parziale sia generale.

Leggi tutto...
 
L’agricola San Maurizio certifica il primo Picinisco Dop

   Il 28 marzo prossimo, mercoledì, sarà una data da ascrivere agli annali della gastronomia italiana, dal momento che un formaggio a denominazione di origine protetta, il Pecorino di Picinisco, farà registrare due record in un sol colpo: uno non passerà inosservato agli appassionati delle statistiche; l’altro verrà apprezzato da chi ha interesse per le produzioni tradizionali più autentiche.

Leggi tutto...
 
Fratellanza rurale: il modello reggiano attrae i pastori albanesi

Uno dei pastori albanesi coinvolti nel progetto RTM durante la visita ad un allevamento dell'Appennino reggiano - foto Osservatorio Balcani Caucaso©Prendete due Stati neanche tanto distanti tra loro (poche centinaia di chilometri, in linea d’aria), con clima e territori anche simili, orografia, flora e fauna con molte analogie, ma due storie assai diverse. Da una parte un Paese occidentale non tra i più evoluti, vittima di vari fattori, non ultimo il cronico autocompiacimento che non aiuta a crescere e la diffusa propensione a spacciare per meraviglie molte mediocrità, dall’altra un Paese che dopo anni di regime autoritario (filo-sovietico prima, filo-cinese poi) scivolò, alla fine del secolo scorso, in un grave stato di depressione economica da cui non risulta ancora essere uscito.

Leggi tutto...
 
Snaturata la Aoc Camembert: l’industria ottiene il marchio

Camembert - foto Pixabay©“Un Camembert, certo. Ma quale? Industriale, o fermier? Da latte pastorizzato - proveniente chissà da dove - o prodotto con il solo latte crudo aziendale?” Le domande saranno sempre le stesse, d’ora in avanti. Ad aumentare, semmai, sarà la confusione sul mercato; la possibilità che i consumatori non capiscano più cosa comprare.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 153