Italia

Corsi del Laore sul Fiore Sardo: occasione da non perdere

  L’agenzia regionale sarda Laore organizza un ciclo d'incontri formativi e divulgativi rivolto ai produttori del formaggio Fiore Sardo Dop. L’iniziativa ha l’obiettivo di favorire la crescita professionale degli operatori del settore e di valorizzare le produzioni lattiero-casearie regionali.

Leggi tutto...
 
Parmigiano Reggiano di nuovo on-air. Con una spesa di 3,5 milioni di euro

    È partita domenica 9 ottobre la “campagna d’autunno” del Parmigiano Reggiano. Una pianificazione come non se ne vedeva da tempo per la nota Dop casearia emiliana, con una rilevante mole di passaggi pubblicitari sulle principali tv generaliste, satellitari e digitali del nostro Paese. E con un'esborso di 3,5 milioni di euro, che «rappresenta», come ha sottolineato il presidente del consorzio di tutela, Alessandro Bezzi, «il più rilevante investimento degli ultimi anni sul mercato interno, focalizzato in un arco di tempo piuttosto ristretto qual è quello che ci porterà da qui alle festività natalizie».

Leggi tutto...
 
Report e il latte: non chiamatelo giornalismo d'inchiesta

Una nuova stagione di Report (2016/17) si è avviata, lunedì scorso, 10 ottobre, e ha portato con sé diverse sostanziali novità, due delle quali si evidenziano tra tutte: l'annuncio dell'uscita di scena di Milena Gabanelli (che nel commiato ha detto, riferendosi alla trasmissione «È la cosa più bella che ho fatto dopo mia figlia») e l'esordio di "Indovina chi viene a cena", nuovo contenitore dedicato all'agroalimentare che in questa prima puntata ha fatto da apripista (21:05) alla tanto discussa prima puntata (21:30) della nuova programmazione di Report, dedicata al servizio sul "Bio illogico", firmato da Bernardo Iovene.

(tutte le immagini dell'articolo sono tratte da "Indovina chi viene a cena" - RaiTre©)

Leggi tutto...
 
Pecorino Romano: è tensione tra consorzio e istituzioni laziali

foto Consorzio di Tutela del Pecorino Romano©Tanto tuonò che piovve, e fu così che il "caso" dei formaggi "romani" presunti "concorrenti sleali" della Dop che romana lo è più di nome che di fatto - quella del Pecorino Romano - balza ai disonori delle cronache. Per rimbalzare poi di bocca in bocca, di sito in sito, arrivando ad assumere negli ultimi giorni toni forti e risentiti. A cui si sono aggiunti i minacciosi proclami di chi vorrebbe ora distinguere - palesemente, in etichetta - i Dop prodotti in Sardegna dai Dop del Lazio.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 118