Italia

Roma: per i prati incolti stop ai ruminanti. Tornano i giardinieri?

Pastore al pascolo con il suo gregge nelle campagne romane - foto Roberto Ferrari© - Creative Commons License©Se c’è una cosa che non si può negare al governo pentastellato della città di Roma è l’impegno profuso nel dimostrarsi differente rispetto a tutte le amministrazioni che l’abbiano preceduto. L’originalità è al potere, senza dubbio; la concretezza assai meno, purtroppo. Lo ha confermato in questi giorni la riapertura di uno dei siparietti grillini: quello della commedia che riguarda i tanti prati pubblici “da brucare”. Un’erba che, finalmente, è tornata ad essere vista come “erba da sfalciare”.

 

Leggi tutto...
 
Piove sul bagnato: sei milioni al sistema latte della Valtellina

Punta al marchio dei prodotti "di montagna", il sistema latte della Valtellina, anche se la gran parte degli allevatori sono in pianura (Delebio è a 216 mt s.l.m.) - foto Latteria Sociale Valtellina©Ancora una volta il messaggio arriva chiaro e forte agli allevatori valtellinesi: se fai parte del sistema organizzato, il sistema stesso opererà per vivere e farti (soprav)vivere, avendo capacità di accedere a linee di finanziamento altrimenti impensabili. Se sei un operatore libero e indipendente ti dovrai arrangiare con le tue risorse: potrai essere bravo, onesto, avere la schiena diritta e ammazzarti di lavoro ma per te non ce ne saranno di opportunità per emergere, oltre a quelle che ti troverai da solo. Questo perché ai piccoli i soldi arrivano con il contagocce, quando arrivano. Messaggio ricevuto? Bene, grazie mille, e tanti cari saluti.

 

Leggi tutto...
 
La curiosa storia del quotidiano che parla di caprini quando le capre (giuste) non hanno più latte

   Non esiste quotidiano, oramai - pensiamo ai più blasonati nazionali - che non abbia la sua rubrica gastronomica, in cui il cibo è praticamente trattato da ogni possibile prospettiva: dai redazionali che raccontano di aziende (più o meno) meritevoli di menzione alle recensioni di prodotti, spesso avulse da interessi personali, dagli itinerari enogastronomici ai viaggi gourmet, sulle rotte dei cibi più straordinari. Per non parlare poi delle ricette, a volte interessanti, in grado di andare incontro un po’ a tutti i gusti; ricette che nei periodi più particolari dell’anno - dal Carnevale alla Befana - offrono spunti talvolta utili e qualche sfiziosità, tenendo conto spesso della stagionalità dei prodotti.

 

Leggi tutto...
 
Oilos: riconoscimento in arrivo con la firma del ministro Centinaio

Una recente riunione presso l'assessorato agricolo della Giunta Regionale Sarda - foto Regione Sardegna©È in dirittura d’arrivo, finalmente, il riconoscimento ufficiale dell’Oilos (Organismo Interprofessionale Latte Ovino Sardo) da parte del Governo Italiano, dopo che la Commissione delle Politiche Agricole, mercoledì scorso, ha dato il via libera all’iniziativa proposta dalla Regione Sardegna.

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 143