Formaticum: è a Roma la mostra-mercato delle rarità casearie

   Roma apre un suo importante spazio espositivo al mondo delle produzioni lattiero-casearie. Lo fa sotto l’impulso della Regione Lazio, che ha messo a disposizione l’ex Gil di piazza Ascianghi, in Trastevere - rilanciato nel 2017 come WeGil, dopo 36 anni di chiusura - per una evento dedicato alle “rarità casearie” laziali e italiane.

 

L’organizzazione della manifestazione, che prende il nome di Formaticum ed è in calendario per sabato 23 e domenica 24 febbraio, è stata affidata a due realtà operanti nel mondo agroalimentare laziale: l’editore Pecora Nera (attivo in Piemonte e Lombardia) e Dol (Di Origine Laziale), l’azienda di Vincenzo Mancino che da anni ha il merito di valorizzare le realtà agricole e produttive della regione.

 

La sede di WeGil, in piazza Ascianghi, nel cuore di TrastevereFormaticum è una mostra-mercato patrocinata dalla Regione Lazio e rivolta sia agli appassionati (5€ il biglietto d’ingresso, inclusi calice per degustazione e tasca porta-calice) che agli operatori di settore (accesso gratuito previa registrazione). L’evento apre le porte oltre i confini regionali, strutturando la proposta in banchi d’assaggio con le aziende suddivise in base alla tipologia di latte utilizzato (vaccino, ovino, caprino, bufalino).

 

Apprezzabile l’impostazione organizzativa, che ha introdotto un “filtro” alle richieste di accesso: le aziende non ancora accreditate dall’organizzazione dovranno superare il vaglio di una commissione che ammetterà gli espositori, in ragione della qualità del prodotto inviato (una preselezione che ricorda la serietà del Merano Wine Festival, mai adottata sinora in altre mostre-mercato casearie in Italia).

 

Nel corso dell’evento, grazie alla collaborazione con Onaf (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio) Roma, verranno organizzati seminari di approfondimento pensati tanto per gli appassionati quanto per gli operatori di settore, con accesso gratuito, sino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

Il programma dei seminari prevede:

 

Sabato 23 febbraio

11:30-12:30 A ciascuno il suo - influenza della diversità del latte nei formaggi

12:30-13:30 Quattro ricotte, un solo amore - le ricotte a confronto

17:00-18:00 Fiordilatte o mozzarella, questo è il problema - due latticini a confronto

18:00-19:00 Prove di matrimonio - abbinamento di quattro formaggi con quattro vini

 

Domenica 24 febbraio

11:00-12:00 Eppure fila - la filatura dal vivo

12:00-13:00 Tavola rotonda: Perché si parla male dei formaggi?

17:30-18:30 Prove di matrimonio - abbinamento di quattro formaggi con quattro birre

 

Formaticum in pillole:

Quando: Sabato 23 febbraio (10:00-21:00); Domenica 24 febbraio (10:00-20:00)

Ingresso: 5€ al pubblico (con calice di degustazione e tasca porta-calice); gratuito per gli operatori di settore accreditati

Spazio espositivo: circa 600mq

Seminari: 6

Espositori: 40

Formaggi in degustazione e vendita: 300 circa

Visitatori previsti: 3000 amatoriali; 300 operatori di settore

Adesione espositori: entro il 20 febbraio

 

 

Per maggiori informazioni:

tel.: 347 1159669

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

11 febbraio 2019
  


 

I nostri articoli ti interessano? Vuoi riceverli nella tua mailbox, gratuitamente? Allora clicca qui!

 

Commenti (0)Add Comment

Scrivi un commento
diminuisci le dimensioni del form | aumenta le dimensioni del form

security code
Trascrivi i caratteri che vedi qui sopra


busy