Italia

L'Ossolano vede la Dop ma c'è confusione per via delle etichette

Il disciplinare di produzione indica tipologie ed elementi grafici distintivi. Il verde, utilizzato per la produzione invernale, risulterà fuorviante agli occhi di molti consumatoriL'Italia si candida ad aggiungere un nuovo formaggio Dop al già lungo elenco di prodotti lattiero-caseari tutelati nell'ambito comunitario. Sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea di venerdì 10 giugno è infatti stata pubblicata la domanda avanzata dal Governo Italiano per il riconoscimento dell'Ossolano Dop, dopo un iter burocratico durato oltre dieci anni.

Leggi tutto...
 
Aumenta la pressione mediatica degli intensivisti sui temi del benessere animale: ma ci vogliamo davvero credere?

   L'associazione CiWF (Compassion in Word Farming) costruisce la sua reputazione anche attraverso la critica, anche quando i progetti - in fieri o in itinere che siano - hanno buone basi, o premesse. "Si può fare di più", dicono. Certo, vero: di più e meglio, nel concreto o anche solo a parole. Di sicuro però, quando sei nella dimensione del moderno allevare, sai anche che i limiti e i problemi esistono e dovrai accettare di conviverci.

Leggi tutto...
 
Bufala Dop: torna l'ipotesi congelazione. Interrogazione di Colomba Mongiello al ministro Martina

    A distanza di neanche due anni dall'ultimo rilevante articolo sulla congelazione del latte di bufala, il settimanale "Il Salvagente" di fine maggio è tornato sull'annosa questione che da tempo attanaglia il famoso latticino Dop. Il nuovo pezzo, intitolato "Il Consorzio di tutela ci riprova: lasciateci congelare la mozzarella di bufala”, ripropone l'argomento a seguito delle tesi esposte dalla vicepresidente della commissione parlamentare d'inchiesta sulla Contraffazione commerciale e l’agropirateria, la diessina Colomba Mongiello.

Leggi tutto...
 
Nuove metafore per vecchi orizzonti: Maroni in Liguria s'inventa il "pestellum" in salsa padana
   I territori del cibo sono spesso, troppo spesso invasi da chi non dovrebbe permettersi neanche di avvicinarvisi. Spessissimo dalla politica, quasi sempre a sproposito (la mortadella è di sinistra? il tartufo di destra?), come nel siparietto, perché di siparietto si è trattato, che lunedì scorso a Genova ha visti impegnati (si fa per dire) i presidenti della Regione Liguria, Giovanni Toti, e il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni.
 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 121