Estero

Latte bio: Carrefour firma contratti con 66 allevatori francesi

foto MASA© - Creative Commons License©La firma della Gdo Carrefour, unitamente alla Carrefour Fondation e alla latteria francese Lsdh (Laiterie de Saint-Denis-de-l'Hôtel) ha deciso di finanziare la riconversione di sessantasei allevamenti di vacche da latte di latte per far fronte alle aumentate richieste di latte biologico con un’adeguata disponibilità di prodotto a marchio Carrefour. L’annuncio dell’operazione è arrivato giovedì scorso, con una conferenza congiunta in cui è stato enfatizzato il ruolo del Wwf Francia come garante di qualità e rispetto per gli animali, l’ambiente e i consumatori.

 

Leggi tutto...
 
La Russia casearia, tra business, ambizione e identità da trovare

foto Pixabay©“Le aziende italiane vogliono investire nella produzione di formaggio a Mosca”. Esordiva con questo titolo mercoledì scorso l’agenzia stampa sovietica “Sputnik” riferendo di un’iniziativa promozionale (curiosamente definita “show”) tenutasi a Milano giorni addietro, citando come fonte della notizia il “ministero per gli investimenti e l'innovazione della regione di Mosca”.

 

Leggi tutto...
 
Regno Unito: è di Arla Foods l’etichetta antispreco per il latte

foto Pixabay©L'ente inglese per la sostenibilità ambientale Wrap Org (Waste and Resources Action Programme) è verosimilmente al centro di un cambiamento epocale, che - partendo dal Regno Unito - potrebbe presto estendersi ad altri Paesi, europei e non. Grazie alle insistenti campagne condotte contro gli sprechi alimentari - al centro delle quali è spesso figurato il latte fresco - il gigante lattiero-caseario Arla Foods (11.200 allevatori e agricoltori nel centro-nord Europa) ha sviluppato uno speciale tipo di etichetta che dovrebbe poter aiutare i consumatori a gettare meno cibo nella spazzatura.

 

Leggi tutto...
 
Heumilch Stg: in arrivo le ‘‘versioni’’ ovina e caprina

Pecore al pascolo sulle Alpi austriache - foto Pixabay©Nato ufficialmente nel marzo del 2016 con la concessione del marchio di protezione da parte dell’Unione Europea, il latte vaccino Heumilch Stg (latte fieno), prodotto da vacche alimentate a fieno ed erba - con divieto di alimenti fermentati e Ogm (clicca qui per il disciplinare di produzione) - avrà presto le sue versioni ovina e caprina.

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 52