Economia

2024: +36% per il mercato lattiero-caseario mondiale

Dennis Jönsson, presidente e amministartore delegato di Tetra Pak GroupLa Tetrapak di Losanna ha pubblicato giovedì scorso 2 ottobre il suo 7° Indice Lattiero-caseario, rapporto che mette in evidenza le opportunità e le sfide riposte nella crescente domanda globale, che nel prossimo decennio è destinata a superare l'offerta di mercato. Secondo le analisi dell'azienda, i produttori lattiero-caseari operanti sia nei mercati sviluppati che in quelli emergenti dovranno raggiungere un attento equilibrio senza il quale sarà difficile raggiungere un successo commerciale sostenibile.

Leggi tutto...
 
L'industria del latte perde terreno e punta al mercato halal

Una confezione di latte laban prodotta e commercializzata in ItaliaFa una certa impressione vedere l'enfasi con cui Assolatte dichiara in questi giorni di scoprire il proprio interesse per il mondo di fede musulmana. O meglio per quella fetta di mercato, ormai rilevante in Italia (1,2 milioni di persone), che consuma derivati del latte completamente diversi da quelli per noi abituali. Accade in questi giorni, in coincidenza con l'inizio del Ramadan (sabato scorso 28 giugno), che per la prima volta e in maniera così esplicita l'associazione italiana dei produttori di latte industriale dichiari il suo forte interesse per un mercato che sinora aveva visto concretamente attive poche realtà produttive del nostro Paese (prima tra tutte la piemontese Abit).

Leggi tutto...
 
Uht su, fresco giù. La crisi delle vendite è (anche) crisi di valori

Si fa presto a dire "latte". La riflessione, apparentemente banale, scaturisce dalle ultime rilevazioni sulle tendenze alimentari degli italiani, che portano con sé elementi di sconcerto non indifferenti. Certo che, a differenza della massa dei consumatori, che non oppongono resistenza al prodotto globalizzato, molti dei nostri lettori - e questo va precisato - sanno bene che le diversità tra un latte e l'altro sono strettamente connesse alla vita condotta dall'animale, e in particolar modo alla sua alimentazione.

Leggi tutto...
 
Formaggi ed Expo: i presupposti per la farsa si fanno concreti

Quale formaggio per quale Expo? La domanda s'impone, a poco più di un anno di distanza dalla manifestazione milanese (1º maggio - 31 ottobre 2015) , dopo che già diverse realtà produttive aggregate, consorzi, enti locali e faccendieri vari hanno dichiarato ognuno qualche primato o esclusiva che porterà (o che dovrebbe portare) i propri "pupilli" caseari all'interno dell'importante vetrina internazionale.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 29