Estero

Ue: l’eccesso di latte in polvere mina il futuro del mondo del latte

Magazzino di latte in polvere - foto Mpk©Chi pensa al latte è portato a immaginarlo liquido, per come si presenta sul mercato al dettaglio: in bottiglie di plastica o (raramente) di vetro, ma più spesso in piccole taniche (non in Italia) o in tetrapak da litro o da mezzo litro. Il mercato del latte però è fatto anche di latte trasformato - non solo in yogurt e formaggi - ma anche polverizzato, per uso industriale. Un latte che, percorrendo il mercato mondiale da un continente all’altro, concorre inevitabilmente alla formazione del prezzo del latte alla stalla.

Leggi tutto...
 
L’accordo economico tra Ue e Giappone manda in bestia Assolatte

   Una nuova sigla da tenere a mente si aggiunge a quelle coniate negli ultimi anni (CETA, TTIP) sul fronte dei trattati economici internazionali, che oltre a favorire le corporazioni industriali preoccupano i piccoli produttori e i consumatori più coscienti. Si tratta dell’EPA (Economic Partnership Agreement), l’intesa che sta prendendo corpo in queste settimane con l’obiettivo di regolare - a partire dalla primavera del 2019, con la ratifica del Parlamento Europeo - gli accordi di libero scambio tra i Paesi aderenti all’UE e il Giappone.

Leggi tutto...
 
Stilton perde un po’ del suo fascino: annullato il ‘’Cheese rolling’’

Un momento del Cheese Rolling di Stilton del 2016 - foto dal gruppo Facebook "Stilton Cheese Rolling"©Ci sono varie competizioni al mondo in cui la gente, in genere con cadenza annuale, si riunisce per far ruzzolare forme di cacio, in quella che generalmente da noi si chiama “ruzzola”, un gioco di abilità di singoli o a squadre che elegge ogni anno i suoi vincitori in chissà quanti luoghi, con quanti formaggi, latti e metodologie di produzione.

Leggi tutto...
 
Macron in affondo su Lactalis: task force irrompe nelle sedi aziendali

   Due veri e propri blitz sono stati compiuti mercoledì scorso 17 gennaio dalle forze dell’ordine francesi nel quartier generale Lactalis e nella fabbrica di Craon, l’unità produttiva del colosso francese da cui per settimane intere sarebbe uscita un’ingentissima quantità di latte contaminato da salmonella. La vicenda, già nota ai nostri lettori per la cronaca da noi riferita la settimana scorsa, ha assunto una connotazione più rilevante dopo che molti avevano additato lo Stato quale corresponsabile della vicenda.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 49