Estero

Usa: class action per McDonald’s. Richiesti 5 milioni di dollari

Il Quarter Pounder with Cheese, su cui un gruppo di consumatori della Florida sta organizzando una class actionDue cittadini statunitensi, Cynthia Kissner e Leonard Werner, hanno citato in giudizio la McDonald’s Corporation per del formaggio pagato e non consumato né da loro né da milioni di altri consumatori. Per anni. O per meglio dire per del formaggio tolto da un panino - il Double Quarter Pounder burger - senza che il prezzo del medesimo venisse ridotto. Sulla base della querela, presentata all'inizio di maggio presso la Corte Federale di Fort Lauderdale, il Lavin Law Group di Miami, che tutela gli interessi dei due, sta organizzando una class-action, con il fine di dare all’iniziativa un valore più alto, attraverso un’iniziativa in favore dell’interesse pubblico.

Leggi tutto...
 
C'è anche l’export nel futuro della Heumilch Schweiz

   La Coop Svizzera ha deciso di puntare in maniera forte sul latte fieno (heumilch, da fieni svizzeri) e sull’ampliamento e la promozione della gamma dei derivati, lanciando una nuova linea di prodotti che escludono dall’alimentazione delle bovine gli insilati e gli ogm. Alla base della produzione c’è l’impegno degli allevatori, che devono soddisfare i requisiti del programma di benessere degli animali indicato dall'Ufficio Federale dell'Agricoltura Svizzera: in estate le vacche debbono passare almeno ventisei giorni al mese sui pascoli, mentre in inverno vengono alimentate con fieni locali. Durante tutto l’anno debbono poter uscire dalla stalla, in un’area commisurata alla loro naturale necessità di movimento.

Leggi tutto...
 
Vola l'export degli inglesi: a cominciare dalla… mozzarella

Sui mercati esteri va bene anche lo Stilton, grazie al cambio favorevole - foto Pixabay©Il formaggio del Regno Unito va in controtendenza rispetto alle previsioni post-Brexit e conquista fette di mercato nel mondo, a cominciare dagli Stati Uniti. Lo comunica l’Hmrc (Her/His Majesty's Revenue and Customs; l'autorità inglese responsabile per le tassazioni, ndr), riferendo di un valore complessivo delle esportazioni casearie salito nell’ultimo anno (2017 su 2016) del 23%: da 500 a 615 milioni di sterline.

Leggi tutto...
 
Svizzera: allevatori verso un latte più sostenibile

foto Pixabay©In Svizzera i produttori di latte aderenti alla Fpsl (Federazione dei Produttori Svizzeri di Latte) sono tutti d’accordo: il loro prodotto può ben differenziarsi dalla concorrenza straniera, ma per affermarlo in maniera efficace c’è ancora qualche passo da fare. Nella loro ultima assemblea, svoltasi a Berna giovedì scorso, i delegati hanno votato all’unanimità per una decisione rilevante per molte delle scelte future: quella di fare uno scatto in avanti a livello qualitativo ed allinearsi tutti ad un preciso standard di sostenibilità. A condizione, è ovvio, che il prezzo ripaghi i maggiori costi e gli sforzi che si dovranno affrontare.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 50