Estero

La Russia, tra Svizzera e Iran, torna a cercare formaggi all'estero

foto Iranian.comRosselkhoznadzor, l'ente russo responsabile dei controlli fitosanitari, ha annunciato che sugli scaffali degli negozi della federazione farà la sua comparsa il formaggio iraniano. Come riportano i siti d'informazione del Paese, un rappresentante dell'autorità di vigilanza, Aleksei Alekseenko, ha ufficialmente annunciato che i formaggi prodotti in Iran hanno superato i controlli sanitari.

Leggi tutto...
 
Ogm, Ue compatta: nessuno Stato potrà legiferare a modo suo

Una nostra rivisitazione dell'idea di Ogm di Honestlyhealthyfood©Ormai la cosa è certa: nessuna norma particolare potrà essere più adottata dagli Stati membri dell'Unione Europea in materia di Ogm. Lo ha stabilito martedì scorso 13 ottobre la Commissione Ambiente del Parlamento Europeo, rigettando l'ipotesi di un nuovo regolamento Ue che lasci ai singoli Stati la possibilità di limitare o di proibire l'uso di Ogm sul proprio territorio, anche se autorizzati a livello comunitario. La relazione del presidente della commissione Ambiente, Giovanni La Via è stata adottata a larga maggioranza, con 47 voti a favore, 3 contrari e 5 astensioni.

Leggi tutto...
 
L'obbligo di analisi per esportare in Giappone spiana la strada alle industrie

  "Dal Giappone a Cameri per visitare lo stabilimento della Igor": titolava così, giovedì scorso 15 ottobre il Corriere di Novara, riferendo della visita di una delegazione del ministero dell'agricoltura giapponese (il nuovo ministro è Hiroshi Moriyama) allo stabilimento di produzione di Gorgonzola della famiglia Leonardi. Gli emissari del governo nipponico hanno dimostrato vivo interesse per un formaggio che pare stia letteralmente conquistando il gusto dei giapponesi.

Leggi tutto...
 
Kraft: cambio di proprietà in vista per il Philadelphia

   Philadelpihia Kraft, il formaggio spalmabile più famoso al mondo, potrebbe passare di mano nei prossimi mesi. Lo si apprende dal quotidiano francese Le Figaro, che martedì scorso ha dato quella che - pur avendo ora i contorni  di una indiscrezione - ha tutta l'attendibilità per poter essere già vista nella sua prospettiva reale. L'operazione farebbe parte del riassetto del gruppo Kraft, che dopo lo spin-off operato nel 2012 - da cui nacque la Mondelēz International, attuale detentrice del marchio Philadelphia - è ancora impegnata nel riassetto dell'attività, con un occhio alle dinamiche del mercato e l'altro ai preoccupanti risultati commerciali e finanziari registrati nei due ultimi anni.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 41