Estero

Manchego: la disputa infiamma i rapporti Spagna-Messico

Queso Manchego - foto Zerohund© - Creative Commons LicenseParmesan, Reggianito, Combozola. Il fenomeno dei formaggi “italian sounding” attanaglia le nostre produzioni da anni, ma l’Italia non è l’unica a soffrire di queste problematiche, e probabilmente ha combattuto sinora una propria battaglia per i propri formaggi, laddove la questione investe - seppur in misura diversa - altri Paesi, tra i quali, come le cronache di questi giorni ci rivelano, figura la Spagna.

Leggi tutto...
 
La tempesta Lactalis si abbatte sul mondo, risparmiando l’Italia

Il batterio della salmonella al microscopio - foto Taragui© - Creative License CommonsA settimane di distanza dalla deflagrazione dell’emergenza sanitaria Lactalis, per vari casi di salmonellosi legati al latte in polvere per l’infanzia prodotto nello stabilimento di Craon, anche la stampa italiana ha dato risalto, nelle ultime ore, alla tempesta mediatica che sta investendo il colosso del latte francese. Da queste pagine proponiamo un approfondimento che va oltre ciò che è stato spesso sbrigativamente riferito sinora.

Leggi tutto...
 
Allevamenti italiani al microscopio: l’Unione Europea avvia gli audit

Una stalla a stabulazione libera - foto Spedona© - Creative Commons LicenseCome anticipato dalla nostra Redazione il 9 ottobre scorso, la Corte dei Conti della Comunità Europea si prepara a stringere le maglie della rete dei controlli sul mondo degli allevamenti di animali da reddito. Il primo concreto passo in questa direzione è l’audit - in corso in cinque Paesi, tra cui l'Italia - inerente il rispetto delle normative Ue sul benessere degli animali da allevamento.

Leggi tutto...
 
Babybel da latte di pascolo. A partire dal primo trimestre 2018

   Il Group Bel, una delle firme più antiche dell’industria casearia francese, nato nel 1911 e presente in molti Paesi attraverso il proprio marchio “La vache qui rit”, sempre tradotto nella lingua locale (in Italia è “La mucca che ride”), ha annunciato mercoledì 6 dicembre il raggiungimento di un accordo sul prezzo del latte gli allevatori francesi. L’intesa, che manterrebbe stabile la remunerazione per tutto il 2018 garantirebbe 350 euro ogni mille litri ritirati e impegnerebbe i fornitori a determinate pratiche produttive, prevedendo premi periodici in base alla qualità del prodotto e alle metodiche di allevamento.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 50