Latte fieno in Spagna: 100 allevatori coinvolti nel progetto Lidl

   Forte dell’esperienza maturata in Germania distribuendo latte Heumilch Stg, la firma della Gdo Lidl consolida la sua posizione nel mercato spagnolo, grazie a tre basilari fattori: una politica fatta di attenzione al vero benessere animale (pascolo, fieni locali), un patto con una rete produttiva territoriale in via di espansione e, soprattutto, puntando ad un latte - quello del fieno - che il mercato iberico ha recepito con entisiamo sin dalle prime battute.

 

Il progetto sul latte fieno spagnolo, avviato da Lidl oltre un anno fa, punta a migliorare la qualità della vita delle vacche, la cui età media è destinata così ad aumentare sensibilmente nei prossimi anni (la riconversione da intensivo a estensivo comporta inoltre minori spese per l’allevatore, sia per l’alimentazione che per la veterinaria), contribuisce alla sostenibilità dell'ambiente rurale e sostiene e stimola la consapevolezza del consumatore.

 

Facendo così, tutto il latte fresco spagnolo che Lidl commercializza a marchio Milbona sul mercato interno, proviene da più di cento piccole aziende familiari della Galizia, che hanno deciso di ottenere la doppia certificazione - per il pascolo e il benessere animale - fornita dalla Aenor Internacional di Madrid.

 

Un primo passo, quello della doppia certificazione, che già dall’anno in corso punterà a coinvolgere nel progetto altre cinquanta aziende agricole.

 

Ed è proprio la doppia certificazione - su benessere animale e pascolo - il fattore principale di un successo che i dati di vendita del 2018 indicano attorno al 30%, trainante per l’intero mercato del latte fresco, che in Spagna registra un complessivo +17,4%, in controtendenza rispetto agli altri mercati europei.

 

Tra gli altri dati raccolti ed elaborati per conto di Lidl dalla società Kantar Worldpanel, salta all’occhio la quota di mercato ricoperta nel 2018 dall’azienda tedesca nel segmento “latte fresco”, pari al 14,9% (+2% rispetto all’anno precedente). “ Complessivamente”, sottolinea una nota stampa diramata dall’azienda, "il buon trend di vendite del latte fieno ha contribuito a rallentare il calo del consumo di latte in Spagna, che negli ultimi tre anni è diminuito di circa il 6%”.

 

25 febbraio 2019
  


 

I nostri articoli ti interessano? Vuoi riceverli nella tua mailbox, gratuitamente? Allora clicca qui!

 

Commenti (1)Add Comment
...
scritto da Redazione Qualeformaggio.it, febbraio 26, 2019
#### COMMENTI SOSPESI ###

Per motivi tecnici inerenti la preparazione del nostro nuovo portale web, i commenti sono sospesi.

La Redazione di Qualeformaggio.it

Scrivi un commento
diminuisci le dimensioni del form | aumenta le dimensioni del form

security code
Trascrivi i caratteri che vedi qui sopra


busy