Fonterra: dopo la perdita record il rilancio dal latte green

   Crisi importante per il colosso neozelandese del latte Fonterra, dai cui commerci molto dipendono le quotazioni internazionali del latte alla stalla. Nei giorni scorsi la cooperativa ha ufficializzato una perdita netta record registrata nell’ultimo esercizio  (01.08.17-31.07.18) pari a 12,61 miliardi di dollari statunitensi, rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto...
 
Siccità: l’Ue interviene in aiuto degli allevatori del nord Europa

Pascoli siccitosi in tutto il Vecchio Continente, nel 2018 - foto Pixabay©Bene che vada, il 2018 verrà ricordato a lungo dagli allevatori estensivisti d'Europa come un anno estremamente siccitoso, con tutte le problematiche che dalla scarsa disponibilità idrica possono derivare per l’alimentazione verde degli erbvivori e per la produzione di fieno. La protratta siccità che si è abbattuta in particolare sul Centro e sul Nord del Vecchio Continente rischia di mettere a dura prova gli allevatori di nazioni caratterizzate da vastissime aree dedicate al pascolamento e alla produzione di foraggi. Aree che oggi si presentano di un verde mai troppo verde, e in alcuni casi addirittura gialle, secche.

Leggi tutto...
 
La Baviera a Milano per rilanciare il proprio latte fieno

Michaela Kaniber, ministro dell'agricoltura della Baviera, nei giorni scorsi a Milano per promuovere i prodotti lattiero-caseari del suo Land - foto profilo Facebook di Michaela Kaniber   Affermatasi prima di ogni altra realtà produttrice di latte fieno e di prodotti da esso derivati, la Baviera vede all’orizzonte la poco piacevole prospettiva di dover ricollocare su nuovi mercati il prodotto che non riuscirà più a vendere in Italia, verosimilmente già a partire dai prossimi mesi. 

 

Leggi tutto...
 
Francia: 12 deputati si oppongono al Camembert dop...pione

foto PixabayNato come formaggio di Normandia, specchio di un territorio e delle sue tradizioni, fatto con latte locale di vacche di razza Normanna, lavorato rigorosamente a crudo e prodotto “a la louche” (al mestolo, ndr), dal 2021 il Camembert rischia concretamente di avere una doppia anima. O forse peggio: di scomparire per far posto alla sua brutta copia prodotta industrialmente. Ne parlammo su queste pagine alla fine dello scorso febbraio.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 50