Estero

Roquefort: tentativo di conciliazione tra le parti entro luglio

Roquefort - foto Thesupermat© - Creative Commons License©C’è sempre e sempre più Lactalis al centro delle contestazioni dei piccoli produttori di formaggio a latte crudo, in Francia. In attesa di nuovi sviluppi sul fronte di un Camembert a cui gli industriali vorrebbero imporre due anime, si assiste all’incalzare delle iniziative che i piccoli produttori del Roquefort stanno intraprendendo nei confronti di Societé, la controllata della famiglia Besnier che sino a poche settimane fa produceva esclusivamente il famoso blu di pecora Dop. E che dall’inizio di aprile ha introdotto sul mercato un prodotto apparentemente similare al famoso erborinato ovino, che sicuramente andrà a competere con quello, frenandone le vendite, anche se ottenuto da latte pastorizzato e lavorato in larga parte in maniera automatizzata.

 

Leggi tutto...
 
Russia: i ricercatori di Samara al lavoro per produrre ‘‘formaggi d’élite’’

foto Samara Polytech©I biotecnologi del “Samara Polytech” – l’Università delle Scienze Tecniche di Samara, la sesta più grande città della Russia – hanno “sperimentato per anni diversi tipi di latte e altre materie prime”, con “l’obiettivo di creare formaggi d'élite di sola produzione nazionale”. È esattamente con queste parole che il bollettino universitario web della città russa, che sorge sulle rive del Volga, ha presentato, nei giorni scorsi, i risultati di “una ricerca basata sull’utilizzazione di tecnologie tradizionali e di materie prime naturali e locali”, al fine di condurre un’ampia esperienza di trasformazione casearia, producendo formaggi per valutare l’incidenza della materia prima in relazione alla composizione del latte, al suo aroma, alle sue caratteristiche salienti.

 

Leggi tutto...
 
Guerra del Roquefort: Bové lancia a Lactalis il guanto della sfida

José Bové - foto Marie-Lan Nguyen© - Creative Commons License©Già leader no-global negli Anni Ottanta e fondatore della Confédération Paysanne, José Bové, che dal 2009 è europarlamentare tra le fila di Europe Ecologie, ha fatto la sua mossa sullo scenario della contesa (vedi la nostra cronaca dell’8 aprile scorso) tra i produttori di Roquefort Aoc e il gruppo Lactalis. A detta degli piccoli produttori del noto blu di pecora francese, una delle aziende controllate dal colosso del latte transalpino - la Societé des Caves et Producteurs réunis de Roquefort, più brevemente appellata “Societé” - ha iniziato a produrre dall’inizio di questo mese un altro blu di pecora, che entra in conflitto con il Roquefort stesso, creando danni commerciali, economici e d’immagine.

 

Leggi tutto...
 
Il Parlamento Europeo conferma il sostegno agli intensivisti: bocciati tutti gli emendamenti ‘‘green’’

foto dal sito web 350.org©

 

A nulla sono valse le proteste di piazza inscenate nei giorni scorsi da decine di migliaia di ambientalisti, dapprima in molti Paesi dell’Unione Europea (a Roma il 30 marzo scorso), poi il 1º di aprile, davanti alla sede del Parlamento Europeo, alla vigilia del voto che avrebbe potuto porre un freno agli aiuti pubblici in favore degli allevamenti intensivi.

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 55