Economia

Parmigiano: tiene l'export ma non rallenta la flessione produttiva

Se la ride Giuseppe Alai, riconfermato alla presidenza del Consorzio di Tutela del Parmigiano-ReggianoCome da programma, l'assemblea del Consorzio del Parmigiano-Reggiano ha rinnovato martedì 16 scorso il proprio consiglio di amministrazione modificandone la composizione per la metà dei componenti. I ventotto consiglieri hanno poi scelto, venerdì 19 secondo le previsioni e contro le polemiche sorte nelle settimane scorse (per via di un non meglio smentito conflitto di interessi sollevato nell'ambiente produttivo e commerciale) di riconfermare Giuseppe Alai alla presidenza dell'ente. Alla vicepresidenza siederanno Adolfo Filippini (riconfermato, con le funzioni di vicario, già ricoperte nel precedente mandato), Pietro Maria Gattoni e Monica Venturini. 

Leggi tutto...
 
Parmalat: indagata Lactalis Italia per danno patrimoniale

 Perquisizioni e sequestri mirati della Guardia di Finanza, lunedì mattina scorso, ai "piani alti" di Lactalis Italia e Parmalat, nell'àmbito delle indagini sull'acquisizione della Lactalis Usa da parte dell'azienda di Collecchio, che come si sa è da oltre un anno nella mani della multinazionale francese della famiglia Besnier (attualmente detentrice dell'83,33% delle azioni). 

Leggi tutto...
 
Ismea: in calo nel 2012 la redditività degli allevamenti da latte

alt

Dopo una prima fase di flessione sul fronte dei prezzi alla fonte, il mercato lattiero-caseario mondiale sta mostrando nella seconda parte dell'attuale campagna produttiva chiari segnali di ripresa, seppure con prezzi assestati su livelli mediamente inferiori al biennio 2010-2011. Il depauperamento delle scorte globali e la pressione nella domanda delle commodity da parte dei Paesi emergenti, lasciano comunque presagire un prossimo riacuirsi delle tensioni sui mercati.

Leggi tutto...
 
Ciolos sollecita Catania sui Fondi Rurali: a rischio 426miloni di €

Dacian Ciolos, commissario europeo all'Agricoltura

Il commissario all'agricoltura dell'Unione Europea - Dacian Ciolos - ha inviato giovedì scorso una lettera al ministro delle politiche agricole - Mario Catania - sul "rischio che siano disimpegnati automaticamente alla fine dell'anno, e quindi persi, una parte consistente dei fondi assegnati all'Italia  (426 milioni di euro) per realizzare otto programmi di sviluppo rurale". «I fondi», ha ricordato Ciolos nella missiva, «devono essere spesi entro il 2012». Riguardano le regioni Basilicata, Campania, Friuli Venezia-Giulia, Liguria, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 29