Dalla stampa web

Da questa pagina rilanciamo notizie contigue al mondo caseario, stralciate dalla rassegna stampa della nostra redazione. Questa sezione è offertadalle aziendeche sostengono il nostro progetto. Buona lettura!



Amazon Italia, Francois Nuyts conferma: "Venderemo cibo fresco"

alt15 luglio 2015 - (Corriere della Sera) Il colore del badge. Ecco come si capisce, con una sola occhiata, da quanti anni una persona lavora in Amazon. Quello di Francois Nuyts è giallo. "Presto sara' rosso; sto per superare i dieci anni" racconta il nuovo amministratore delegato di Amazon Italia...

Leggi l'articolo > Corriere della Sera

 
Chiamata alle armi delle associazioni di tutela del consumatore

7 giugno 2015 - (Studio Cataldi) Si tratta di rispondere ad una domanda. È possibile garantire - in modo efficace - al cittadino che acquista un prodotto (sopratutto se alimentare), la rispondenza fra cio' che intende acquistare e cio' che effettivamente acquista?
Cominciamo incidentalmente a premettere che appartiene alla finalita' di tutela del consumatore anche la salvaguardia del prodotto italiano. E cio' non soltanto per motivi di  generica protezione del sistema economico del nostro Paese ma anche - nell'attuale clima di livellante globalizzazione - per conservare le tradizioni, la cultura, la storia e - in ultima analisi - l'identità nazionale stessa. Anche per far capire ai nostri figli che la pizza di Brooklin non e' la stessa di Napoli...

Leggi l'articolo > Studio Cataldi

 
Come i lupi divennero cani

20 aprile 2015 - (Focus) La storia che ci lega al "migliore amico dell'uomo" è ricca di misteri da sciogliere. Quando si parla di domesticazione dei cani la comunità scientifica si divide su dove questo processo possa essere avvenuto per la prima volta e su quando sia iniziato. Su un punto però ora si sta facendo chiarezza, ossia su come l'uomo e il cane divennero amici

Leggi l'articolo > Focus

 
Il latte tossico delle caprette, cresciute tra le scorie di discariche e acciaierie

20 aprile 2015 - (Corriere della Sera) Le caprette di Federica Fioretti sono allevate e curate con amore. Il loro latte sarebbe un prodotto pregiato: peccato sia tossico. Avvelenato, come alcuni formaggi e le uova di tanti altri allevatori di Terni, in particolare in quell’area che si trova in prossimità' delle discariche delle acciaierie, del polo d'incenerimento, del polo chimico, e in generale del "sito d’interesse nazionale". Per l'Asl di Terni, che ha condotto uno studio durato 3 anni, ci sono una serie di prodotti contaminati da diossine e metalli pesanti: le tabelle mostrano un superamento dei livelli consentiti in ben cinque punti

Leggi l'articolo > Corriere della Sera

 
''Io vero oste, sto alla larga da Eataly ed Expo''

18 aprile 2015 - (L'Inkiesta) Gualtiero Marchesi ripete spesso - non per snobismo ma per esperienza - che ''l’Italia e' un Paese di osti e trattorie''. Il miglior ristorante d’Italia, per tutte le guide nazionali e internazionali, si chiama ''Osteria Francescana'' e si trova nel centro di Modena; non a Roma o Venezia. Uno dei locali più' spettacolari della nuova Milano - design puro sul tetto della snobbissima Triennale - e' definito dai suoi creatori ''Osteria con vista''…

Leggi l'articolo > L'Inkiesta

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 23