CacioRicette Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute

kytts
...e altri selezionati food-blog
Pizza alta alle acciughe, cipolla rossa e Pecorino Classico

Pizza

Tempo di preparazione:
 20' + 3h 30' di lievitazione

Tempo di cottura: 25'

Ingredienti ricetta

per una pizza:
500 gr di farina 00
250 gr di acqua
50 gr di olio extra vergine d'oliva + un cucchiaio per il fondo della teglia

leggi tutto

25 gr di lievito di birra
10 gr di sale

200 gr di Pecorino Classico

3-4 acciughe

1 cipolla rossa di Tropea

I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

Migliori per l'organismo - La differenza che meno salta all'occhio, comparando i prodotti caseari derivanti dalle due zootecnie - estensiva o al pascolo ed intensiva o industriale - è quella maggiormente importante,

leggi tutto

se si pensa che al di là del piacere della buona tavola, mangiamo anche o soprattutto per nutrirci. Dal punto di vista dei macrocomponenti - proteine e grassi - i formaggi delle due "famiglie" sono assai simili tra di loro, e le differenze salienti vanno ricercate nelle componenti cosiddette "secondarie", in quanto a "peso", ma decisive per l'apporto nutrizionale offerto: vitamina A ed E, antiossidanti naturali, acido linoleico coniugato (Cla), acido butirrico e Omega3, a cui si affiancano i terpeni, responsabili degli aromi.

Anni e anni di ricerca hanno dimostrato senza ombra di dubbio che dette componenti sono presenti in misura straordinariamente maggiore nei formaggi prodotti dal latte di animali allevati al pascolo.

Copyright Comunica di Stefano Mariotti® http://www.qualeformaggio.it/
Divieto di riproduzione totale o parziale senza consenso scritto

Il formaggio di questa ricetta

Formaggio utilizzato: Pecorino Classico a latte crudo da agricoltura biologica e da animali al pascolo
Stagionatura: 7 mesi
Diametro: 18 cm
Scalzo: 8 cm
Peso: 2,4 kg

Produttore: Parco Produce - Anversa degli Abruzzi (AQ)

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.lasignoralaura.com

Una pizza dal sapore deciso, addolcita dalla cipolla di Tropea

Preparazione

Disporre la farina a fontana su di un tavolo, oppure versarla nel mixer. In una ciotola far fondere il lievito con l'acqua tiepida e lo zucchero e lasciarlo da parte finché formerà una schiuma in superficie. Versare a questo punto il tutto al centro della farina e impastare a mano oppure con il gancio a uncino, unendo a poco a poco anche l'olio e il sale. Formare una palla con l'impasto e lasciarlo riposare per circa un'ora e mezza coperto.

Trascorso questo tempo riprendere la pasta e lavorarla qualche minuto per sgonfiarla, formare nuovamente la palla, coprirla e lasciarla lievitare ancora per circa un'ora e mezza. Versare sul fondo della teglia un filo d'olio e stendere la pasta uniformemente, lasciandola lievitare coperta per  altri 30 minuti circa. Preriscaldare il forno al massimo della temperatura (240°-250°). Versare tre-quatto cucchiai di pomodoro sull'impasto ed infornare per 15 minuti,  girando la teglia a metà cottura. Estrarla dal forno, guarnirla con mezza cipolla rossa tagliata ad anelli sottili, il Pecorino Classico grattugiato, le restanti cipolle sempre ad anelli sottili e le acciughe spezzettate con le mani. Rimettere in forno, abbassandolo a 200°,  sino a quando il Pecorino Classico sarà completamente fuso, 10 minuti circa.

Vuoi leggere l'introduzione a questa ricetta sul sito dell'autrice? Allora clicca qui!

12 ottobre 2011

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da animali al pascolo: clicca qui!