CacioRicette
Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute

kytts
...e altri selezionati food-blog
Panino con roast beef e ricotta al fumo di ginepro

Piatto unico

Tempo di preparazione: 20' + 3h di lievitazione
Tempo di cottura 30'

Ingredienti ricetta

per quattro panini
340 gr di farina manitoba

7 gr di sale

7 gr di zucchero

1 uovo
20 gr di olio extra vergine d'oliva


leggi tutto

120 gr di latte tiepido
70 gr di acqua
2 cucchiai di tè Lapsangsouchong

21 gr di lievito di birra
400 gr di roast beef
300 gr di Ricotta al fumo freddo di ginepro
1 scalogno
5 bacche di ginepro
1 bottiglia da 750 ml di vino rosso corposo
30 gr di burro
1 cucchiaio di farina

I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

Migliori per l'organismo - La differenza che meno salta all'occhio, comparando i prodotti caseari derivanti dalle due zootecnie - estensiva o al pascolo ed intensiva o industriale - è quella maggiormente importante,

leggi tutto

se si pensa che al di là del piacere della buona tavola, mangiamo anche o soprattutto per nutrirci. Dal punto di vista dei macrocomponenti - proteine e grassi - i formaggi delle due "famiglie" sono assai simili tra di loro, e le differenze salienti vanno ricercate nelle componenti cosiddette "secondarie", in quanto a "peso", ma decisive per l'apporto nutrizionale offerto: vitamina A ed E, antiossidanti naturali, acido linoleico coniugato (Cla), acido butirrico e Omega3, a cui si affiancano i terpeni, responsabili degli aromi.

Anni e anni di ricerca hanno dimostrato senza ombra di dubbio che dette componenti sono presenti in misura straordinariamente maggiore nei formaggi prodotti dal latte di animali allevati al pascolo.

Copyright Comunica di Stefano Mariotti® http://www.qualeformaggio.it/
Divieto di riproduzione totale o parziale senza consenso scritto

Il formaggio di questa ricetta

Formaggio utilizzato: Ricotta di pecora al fumo (freddo) di ginepro a latte crudo da agricoltura biologica e da animali al pascolo
Stagionatura: 60 giorni
Diametro: 7,5-9 cm
Scalzo: 4,5 cm
Peso: 250-300 g
Produttore:  Parco Produce - Anversa degli Abruzzi (AQ)

 

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.lasignoralaura.com

Un panino sfizioso e originale per una pausa pranzo diversa dal solito!

Preparazione
Infondere due cucchiai di Lapsangsouchong nell'acqua bollente per circa 5 minuti, filtrare e lasciare che il tè diventi tiepido; a questo punto unire il latte, lo zucchero e il lievito.
In una ciotola unire la farina e il sale e a parte amalgamare l'uovo e l'olio. Quando il lievito formerà della schiuma sulla superficie versare entrambe le ciotole di ingredienti liquidi sulla farina e impastare il tutto a macchina utilizzando il gancio ad uncino, oppure a mano, fino ad ottenere un impasto elastico che verrà riposto in una ciotola leggermente infarinata e coperta da un canovaccio pulito a lievitare, per due ore.

Formare quattro ciabatte da circa 230 gr l'una, appiattendo per bene l'impasto. Coprire e lasciare lievitare per un ora. Scaldare il forno a 200°, incidere la superficie dei panini verticalmente con una lama affilata ed infornare per 10 minuti, poi ruotare la teglia e lasciare cuocere per altri 20 minuti.
Lasciare raffreddare completamente e nel frattempo preparare la salsa al vino rosso. Versare il contenuto della bottiglia in una pentola insieme a 5 bacche di ginepro e lo scalogno e lasciare ridurre finché nella pentola sarà rimasto un quarto del liquido originario. Unire il burro e la farina ben setacciata, mescolando velocemente lontano dal fuoco. Filtrare la salsa per scartare le bacche di ginepro e i pezzi di scalogno.

Spalmare la salsa sul pane, ricoprire con fette di roast-beef alternate a fette di Ricotta al fumo freddo di ginepro e colare ancora un po' di salsa sulla carne e il formaggio. Chiudere il panino e servire con dell'insalata.

Vuoi leggere l'introduzione a questa ricetta sul sito dell'autrice? Allora clicca qui!

14 dicembre 2011

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da animali al pascolo: clicca qui!