CacioRicette Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute

Qualcosadirosso
...e altri selezionati food-blog
Ruoto di rape e patate al pecorino Tiu Ettori semistagionato

Piatto unico

Tempo di preparazione: 20'
Tempo di cottura: 30'

Ingredienti ricetta

per quattro persone:

600 gr di patate gialle o rosse
300 gr di cipolla
600 gr di rape
300 gr di pecorino Tiu Ettori semistagionato
due grossi spicchi d'aglio
pepe nero in grani
sale marino integrale
 

I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

Migliori per l'organismo - La differenza che meno salta all'occhio, comparando i prodotti caseari derivanti dalle due zootecnie - estensiva o al pascolo ed intensiva o industriale - è quella maggiormente importante,

leggi tutto

se si pensa che al di là del piacere della buona tavola, mangiamo anche o soprattutto per nutrirci. Dal punto di vista dei macrocomponenti - proteine e grassi - i formaggi delle due "famiglie" sono assai simili tra di loro, e le differenze salienti vanno ricercate nelle componenti cosiddette "secondarie", in quanto a "peso", ma decisive per l'apporto nutrizionale offerto: vitamina A ed E, antiossidanti naturali, acido linoleico coniugato (Cla), acido butirrico e Omega3, a cui si affiancano i terpeni, responsabili degli aromi.

Anni e anni di ricerca hanno dimostrato senza ombra di dubbio che dette componenti sono presenti in misura straordinariamente maggiore nei formaggi prodotti dal latte di animali allevati al pascolo.

Copyright Comunica di Stefano Mariotti® http://www.qualeformaggio.it/
Divieto di riproduzione totale o parziale senza consenso scritto

Il formaggio di questa ricetta

Pecorino canestrato "Tiu Ettori" semistagionato

Stagionatura: otto mesi
Diametro: 18-23 cm
Scalzo: 12-15 cm
Peso: 3,3 kg. ca.

Produttore:
Monzitta e Fiori società semplice agricola
Tula (SS)
www.monzittafioriformaggi.it

telefoni: 333.2707140
338.7295824

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.ilpastonudo.it

Un piatto tipico della tradizione napoletana (il nome lo fa ben intendere!), molto profumato e veloce da preparare, saporito e versatile. Pensate che potete anche prepararlo in anticipo e infilarlo in forno all’ultimo momento; volendo è "personalizzabile" con le erbe aromatiche che preferite, dalla salvia al rosmarino, dal timo all'origano.

Si tratta di un piatto molto scenografico, che può essere preparato anche in piccole teglie singole, o in monoporzioni, se avete patate e rape molto larghe.

Nota dell'editore: per i diversamente napoletani, la parola "ruoto" nel capoluogo campano significa teglia rotonda ;)

Preparazione

Preriscaldate il forno in modalità statica a 180°C. Sbucciate lo spicchio d’aglio, tagliatelo a metà e usatelo per “ungere” il ruoto, strofinandolo molto bene sul fondo e sulle pareti, cercando di far uscire più possibile i suoi olii essenziali.

   Sbucciate le patate e le rape e tagliatele a fette molto sottili. Tagliate a fette sottili anche il pecorino Tiu Ettori(*). Ricoprite il fondo della teglia con un primo strato di fette di patate, sovrapponendole un po’ tra loro. Mettete poi uno strato di fettine di formaggio e sopra ancora uno di rape. Man mano che sovrapponete gli strati salateli e pepateli (tranne quello del formaggio).

Terminate con un ultimo strato di patate, cercando di sovrapporle bene una sull’altra, perché in cottura tendono a ritirarsi (guardate la foto!). Salate, pepate e mettete in forno statico per una mezz’oretta o fino a quando le patate non saranno ben colorate in superficie e avranno fatto una bella crosticina croccante. Tirate il ruoto fuori dal forno e servite subito, bollente!

Per motivi non dipendenti dal nostro sito web il link al post dell'autrice non è disponibile. Ce ne scusiamo con i lettori.

 

11 marzo 2015

Vuoi acquistare i formaggi della società agricola Monzitta e Fiori? Fallo su questo stesso sito: clicca qui. Li riceverai comodamente a casa tua!

(*) Tiu Ettori è un formaggio pecorino canestrato prodotto dalla società agricola Monzitta e Fiori  di Tula con latte di animali al pascolo. L'azienda è dedita alla produzione di pecorini prodotti giornalmente dal solo latte aziendale con animali alimentati quasi esclusivamente ad erba e foraggi del territorio (vengono somministrate talvolta modeste integrazioni a base di cereali schiacciati o sfarinati), rispettando il ciclo produttivo degli animali. La produzione viene sospesa dal novembre al febbraio, in corrispondenza  con il periodo di asciutta che prepara le pecore ai nuovi parti. L'azienda, che aderisce all'ANFoSC (Associazione Nazionale Formaggi Sotto il Cielo), esegue periodicamente le analisi del profilo degli acidi grassi, a garanzia del valore nutraceutico dei propri prodotti.

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da animali al pascolo: clicca qui!