CacioRicette Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute
Sere in cucina
...e altri selezionati food-blog
Mele farcite con il crottino di capra

Piatti unici

Tempo di preparazione: 10'

Tempo di cottura: 25'

Ingredienti ricetta

per due persone:

  2 mele croccanti (non farinose)

  un crottino di capra

  due cucchiai di miele di acacia

  bacche di cardamomo q.b.

  foglie di insalata fresca q.b.

 

I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

Migliori per l'organismo - La differenza che meno salta all'occhio, comparando i prodotti caseari derivanti dalle due zootecnie - estensiva o al pascolo ed intensiva o industriale - è quella maggiormente importante,

leggi tutto

se si pensa che al di là del piacere della buona tavola, mangiamo anche o soprattutto per nutrirci. Dal punto di vista dei macrocomponenti - proteine e grassi - i formaggi delle due "famiglie" sono assai simili tra di loro, e le differenze salienti vanno ricercate nelle componenti cosiddette "secondarie", in quanto a "peso", ma decisive per l'apporto nutrizionale offerto: vitamina A ed E, antiossidanti naturali, acido linoleico coniugato (Cla), acido butirrico e Omega3, a cui si affiancano i terpeni, responsabili degli aromi.

Anni e anni di ricerca hanno dimostrato senza ombra di dubbio che dette componenti sono presenti in misura straordinariamente maggiore nei formaggi prodotti dal latte di animali allevati al pascolo.

Copyright Comunica di Stefano Mariotti® http://www.qualeformaggio.it/
Divieto di riproduzione totale o parziale senza consenso scritto

Il formaggio di questa ricetta

Formaggio utilizzato:

Crottino di capra a latte crudo
Peso: 20 gr
Diametro: 5 cm
Altezza: 4 cm

Stagionatura: due settimane
ProduttoreFattoria Ma' Falda Località Prodo - Orvieto (TR)

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.ilpastonudo.it

altFinalmente, dopo tanto assaggiare e cucinare fantastici formaggi di animali felici, ho avuto l'occasione di mettere piede in una delle splendide realtà che Qualeformaggio ci sta facendo conoscere, di toccare con mano l'azienda, conoscere i suoi artefici, apprezzare il territorio, le scelte su cui l'attività è basata, e di veder nascere e maturare dei formaggi davvero buoni, puliti e giusti. Fatti sì da persone amabili, ma con un carattere (i formaggi!) che difficilmente passa inosservato a chi ha la fortuna di degustarli.

La mela è una compagna di viaggio perfetta per dei tipetti decisi come il crottino di oggi: un frutto che lascia esprimere questo piccolo grande formaggio e al tempo stesso ne placa le "intemperanze". Il miele poi rassicura, e il cardamomo lo ingentilisce e lo rende ancor più accattivante. Provate e mi direte! :-)

Preparazione

Preriscaldate il forno a 200°C. Sbucciate e togliete il torsolo alle mele con l’apposito attrezzo (io non ce l’avevo e ho usato un coppapasta piuttosto alto con il diametro di un paio di centimetri, infatti se guardate la foto la mela si è leggermente aperta da un lato, ma poco male, aveva lo stesso un aspetto – e un sapore – fantastici) e tagliatele in due nel senso della larghezza, poi adagiatele in una pirofila di pirex o di ceramica poggiandole sulla parte tagliata, infornatele e lasciatele cuocere per circa venti minuti.

Intanto aprite le bacche di cardamomo, estraete i semini (non dimenticate di annusarli!) e metteteli in un macinino come quello del pepe, oppure pestateli bene in un mortaio, o se proprio non avete nient’altro a disposizione passateci sopra il mattarello o tritateli con un coltello molto affilato.

 

altTrascorso questo tempo, prendete la pirofila dal forno lasciandolo acceso, tagliate il crottino a metà orizzontalmente, girate la parte inferiore di ogni mela, adagiateci sopra il crottino e chiudete con la parte superiore della stessa mela, proprio come se steste preparando un panino. Per farla tenere meglio infilate degli stecchini belli lunghi in verticale sui lati (vedete nella foto il buchino sulla parte superiore della mela?).

 

Cospargete con il miele e una generosa spolverata di cardamomo macinato al momento e rimettete in forno per cinque minuti, o fino a quando il crottino non avrà appena cominciato a sciogliersi (continuerà a sciogliersi quando lo tirerete fuori dal forno).

 

Adagiate ogni mela su un letto di foglie di insalata fresca e croccate e servite immediatamente (altrimenti il formaggio si fredda e l’insalata diventa molle!).

 
Vuoi leggere l'introduzione a questa ricetta sul sito dell'autrice? Allora clicca qui!

13 settembre 2012

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da animali al pascolo: clicca qui!