CacioRicette
Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute

Qualcosadirosso
...e altri selezionati food-blog
Manzo in crosta di sfoglia e Val Biandino

Secondo piatto

Tempo di preparazione: 1h + 2h di riposi in frigo
Tempo di cottura: 1h

Ingredienti ricetta

per due persone
300 gr di farina

140 gr di acqua fredda

50 gr di burro fuso

175 gr di burro freddo
sale, pepe

leggi tutto

200 gr di scamone di manzo
2 cucchiai di panna da cucina
200 gr di Val Biandino tagliato a fette
4/5 patate tagliate a cubetti
olio extra vergine d'oliva
origano, paprika, aglio essiccato

I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

Vantaggi per l'ambiente, per la società e per la salute - Consumare formaggi prodotti da latte di animali allevati al pascolo - oltre a sostenere delle piccole realtà produttive strategiche dal punto di vista ambientale,

leggi tutto

culturale e del presidio del territorio - aiuta a mantenersi in buona salute, godendo del piacere di prodotti superiori anche dal punto di vista organolettico. Perché rinunciarvi?

Il formaggio di questa ricetta

Formaggio utilizzato: Val Biandino Valsassina a latte crudo vaccino
Stagionatura: 12 mesi
Diametro: 40 cm
Scalzo: 8 cm
Peso: 12 kg
Produttore: Invernizzi Daniele - Cremeno (LC)

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.lasignoralaura.com

altUna presentazione elegante per un piatto che soddisferà tutti i palati

Preparazione
Disporre la farina a fontana, aggiungere il pizzico di sale e mettervi al centro l'acqua e il sale lavorando brevemente, finchè l’impasto sarà bene amalgamato. Unite il burro fuso ed impastate sino a formare un panetto che riporrete in una ciotola infarinata a riposare in frigorifero per 30 minuti, coperto da un canovaccio.

Nel frattempo lavorare il burro fra due fogli di pellicola, battendolo per ammorbidirlo e dandogli la forma di un rettangolo. Con un matterello stendere la pasta sulla spianatoia leggermente infarinata, dandole la forma di un quadrato di circa 30 centimetri di lato.

Togliere il burro dal frigorifero e  sistemarlo quindi trasversalmente al centro della pasta. Ripiegare sul altburro al centro i 4 angoli della sfoglia in modo da racchiuderlo completamente. Infarinare leggermente la spianatoia e tirare la pasta, partendo sempre dal centro per poi andare su e giù, cercando di dare alla sfoglia una forma rettangolare e una lunghezza di circa 50 cm. chiudere ora  la sfoglia in quattro portando le due estremità, inferiore e superiore, al centro e ribaltate una metà sull’altra, tendendo l'apertura sulla destra come se fosse un libro.

Stendere quindi la sfoglia come nel passaggio precedente, fino ad ottenere nuovamente il rettangolo della lunghezza di circa 50 cm. Chiudere la sfoglia in tre, portando il lato superiore a 1/3 della lunghezza della altsfoglia e ricoprendolo con il lato inferiore. Far riposare la sfoglia in frigo per 30 minuti, quindi riprenderla e stenderla nuovamente creando un rettangolo e ripetere quest'operazione per tre volte, facendo riposare in frigo 30 minuti fra una e l'altra.

Stendere la sfoglia a rettangolo e spalmarvi sopra la panna da cucina. Sistemare delle fette di Val Biandino al centro della sfoglia, adagiarvi sopra lo scamone strofinato con sale e pepe e ricoprirlo con altre fette di formaggio e la panna. Chiudere la sfoglia attorno allo scamone e mettere il tutto in una teglia con le patate tagliate a tocchetti, passate nell'olio e nelle spezie. Cuocere a 180° per 1 ora e servire ben caldo, tagliato a fette.

Vuoi leggere l'introduzione a questa ricetta sul sito dell'autrice? Allora clicca qui!

16 novembre 2011

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da animali al pascolo: clicca qui!