CacioRicette Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute

Qualcosadirosso
...e altri selezionati food-blog
Conchiglioni ripieni di borragine e Agrì di Valtorta

Primo piatto

Tempo di preparazione: 15'
Tempo di cottura: 40'

Ingredienti ricetta

per due persone:

125 gr di conchiglioni
150 gr di borragine
120 gr di Agrì di Valtorta
150 gr di passata di pomodoro
uno spicchio d'aglio
due foglie di basilico
sale
olio extravergine d'oliva delicato
erba cipollina

 

I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

Migliori per l'organismo - La differenza che meno salta all'occhio, comparando i prodotti caseari derivanti dalle due zootecnie - estensiva o al pascolo ed intensiva o industriale - è quella maggiormente importante,

leggi tutto

se si pensa che al di là del piacere della buona tavola, mangiamo anche o soprattutto per nutrirci. Dal punto di vista dei macrocomponenti - proteine e grassi - i formaggi delle due "famiglie" sono assai simili tra di loro, e le differenze salienti vanno ricercate nelle componenti cosiddette "secondarie", in quanto a "peso", ma decisive per l'apporto nutrizionale offerto: vitamina A ed E, antiossidanti naturali, acido linoleico coniugato (Cla), acido butirrico e Omega3, a cui si affiancano i terpeni, responsabili degli aromi.

Anni e anni di ricerca hanno dimostrato senza ombra di dubbio che dette componenti sono presenti in misura straordinariamente maggiore nei formaggi prodotti dal latte di animali allevati al pascolo.

Copyright Comunica di Stefano Mariotti® http://www.qualeformaggio.it/
Divieto di riproduzione totale o parziale senza consenso scritto

Il formaggio di questa ricetta

 

Formaggio utilizzato

Agrì di Valtorta
Peso: 30 gr
Diametro: 3,2 cm
Scalzo: 4 cm
Selezionatore e rivenditore:
Latteria Sociale di Branzi - Branzi (BG)

 

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.kittyskitchen.it

Difficile a mio avviso trovare un piatto più confortante e che sa di casa come la  pasta ripiena ripassata in forno.  Piatto tipico della domenica adatto ad essere condiviso con gli amici.

In questi casi, usare materie prime ottime fa davvero la differenza: la borragine raccolta a mano durante una passeggiata in campagna, una pasta artigianale trafilata al bronzo, la conserva di pomodori fatta in casa e soprattutto un formaggio come l’Agrì di Valtorta capace di donare sia la giusta cremosità sia la giusta sferzata di sapore.

Nel caso non sia possibile per voi reperire questa gustosa erbetta di campo, la borragine, può essere sostituita con spinacini o bieta tenera.

 

Preparazione

 

Lavare la borragine, sbollentarla e ripassarla in padella con uno spicchio d’aglio e un poco di sale.

Attendere che questa intiepidisca e aggiungere il formaggio, schiacciare insieme borragine e Agrì fino a che non saranno ben amalgamati.

Bollire la pasta in acqua salata e scolarla ben al dente.

Farcire i conchiglioni con il ripieno e disporre su di una teglia da forno.

In una padella scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio e  iniziare a fare un sughetto leggero con la passata di pomodoro. Aggiungere sale e basilico e continuare la cottura per circa 20 minuti finché il sugo non si sarà un poco ridotto.

Passare i conchiglioni in forno, 10 minuti a 180° con un goccio d’olio e unire il sugo alla fine.

Si può scegliere se presentare il piatto in versione più rustica, coprendo i conchiglioni con la salsa al pomodoro oppure adagiare il sugo sul fondo del piatto e mettere i conchiglioni sopra.

 

Vuoi leggere l'introduzione a questa ricetta sul sito dell'autrice? Allora clicca qui!

 

28 maggio 2014

 

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da avanimali al pascolo: clicca qui!