CacioRicette Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute

Pasto nudo
...e altri selezionati food-blog
Gnocchetti verdi di pane con Formagella di Collio

Primo piatto

Tempo di preparazione: 50'
Tempo di cottura: 10'

Ingredienti ricetta

 

per quattro persone:

Per gli gnocchi:
650 gr di pane raffermo
45 gr di farina
2 tuorli d'uovo
600 ml di latte intero
350 gr di bietole
pan grattato
noce moscata
sale, pepe

 

Per il condimento:
80 gr di burro
50 gr di Formagella di Collio a pasta semidura
3 foglie di salvia
 

I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

Vantaggi per l'ambiente, per la società e per la salute - Consumare formaggi prodotti da latte di animali allevati al pascolo - oltre a sostenere delle piccole realtà produttive strategiche dal punto di vista ambientale,

leggi tutto

culturale e del presidio del territorio - aiuta a mantenersi in buona salute, godendo del piacere di prodotti superiori anche dal punto di vista organolettico. Perché rinunciarvi?

Il formaggio di questa ricetta

 

Formaggio utilizzato:

Formagella di Collio d'alpeggio, a pasta semidura

Stagionatura: tre mesi
Diametro: 18 cm
Scalzo: 7-8 cm

Peso: 1,4 kg

 

Selezionatore: Formaggi TreValli
San Colombano - Collio Valtrompia (BS)
www.formaggitrevalli.it
telefono: 030.927292

 

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.kittyskitchen.it

Quella degli gnocchetti di pane è una ricetta antichissima, diffusa in diverse regioni d’Italia: gli gnudi in Toscana, gli strangolapreti nella bergamasca, i pistarei nel piacentino, i canederli in Alto Adige, etc.

La loro è  una ricetta così semplice ed economica che acquista valore solo grazie all’utilizzo di ingredienti di ottima qualità, come molti piatti della cucina povera.

 

La Formagella di Collio a pasta semidura davvero ha il pregio di valorizzare il piatto, donando sia cremosità al tutto, sia caratterizzando la preparazione con  il suo sapore delicato ma di carattere.

 

Preparazione

 

Mettere il pane a bagno nel latte un paio d’ore prima di lavorarlo.

 

Sbollentare le bietole, scolarle molto bene e frullarle con un pizzico di sale. Aggiungere il pane strizzato e i tuorli d'uovo alle bietole e frullare bene.

 

Infarinare il piano da lavoro e trasferire il composto, aggiungere la noce moscata e il pepe, impastare e aggiungere il pan grattato necessario ad ottenere un impasto compatto ma morbido.

 

Stendere l’impasto in filoncini larghi un dito e tagliarli della lunghezza di un centimetro e mezzo circa.

 

Portare a bollore una pentola d'acqua, salarla e cuocere gli gnocchetti (saranno cotti quando verranno a galla), scolarli delicatamente con una schiumarola e trasferirli in una pirofila.

 

A parte, nel frattempo, sciogliere il burro e lasciarlo insaporire con un poco la salvia. Tagliare delle fettine sottilissime di Formagella di Collio, anche con un pelapatate, per ottenere proprio dei veli  e versare sulla pirofila il burro e il formaggio. Mescolare un poco, agitando la pirofila stessa e servire.

 

Vuoi leggere l'introduzione a questa ricetta sul sito dell'autrice? Allora clicca qui!

 

5 febbraio 2014

 

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da animali al pascolo: clicca qui!