CacioRicette Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute

Qualcosadirosso
...e altri selezionati food-blog
Risotto con ortica, Formagella di Collio e fiori edibili

Primi piatti

Tempo di preparazione: 15'
Tempo di cottura: 45' o più, a seconda del riso

Ingredienti ricetta

per due persone:
140 gr di riso vialone nano
150 gr di ortica fresca
150 gr di Formagella di Collio d'alpeggio
25 gr di burro
1 litro di brodo vegetale
1 cipolla
1 gambo di sedano
1 carota
olio extravergine fruttato leggero

 

I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

Migliori per l'organismo - La differenza che meno salta all'occhio, comparando i prodotti caseari derivanti dalle due zootecnie - estensiva o al pascolo ed intensiva o industriale - è quella maggiormente importante,

leggi tutto

se si pensa che al di là del piacere della buona tavola, mangiamo anche o soprattutto per nutrirci. Dal punto di vista dei macrocomponenti - proteine e grassi - i formaggi delle due "famiglie" sono assai simili tra di loro, e le differenze salienti vanno ricercate nelle componenti cosiddette "secondarie", in quanto a "peso", ma decisive per l'apporto nutrizionale offerto: vitamina A ed E, antiossidanti naturali, acido linoleico coniugato (Cla), acido butirrico e Omega3, a cui si affiancano i terpeni, responsabili degli aromi.

Anni e anni di ricerca hanno dimostrato senza ombra di dubbio che dette componenti sono presenti in misura straordinariamente maggiore nei formaggi prodotti dal latte di animali allevati al pascolo.

Copyright Comunica di Stefano Mariotti® http://www.qualeformaggio.it/
Divieto di riproduzione totale o parziale senza consenso scritto

Il formaggio di questa ricetta

 

Formaggio utilizzato:
Formagella di Collio d'alpeggio, a pasta morbida

Stagionatura: un mese
Diametro: 20 cm
Scalzo: 5 cm
Peso: 600 gr


Selezionatore: Formaggi TreValli
San Colombano - Collio Valtrompia (BS)
www.formaggitrevalli.it
telefono: 030.927292

 

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.kittyskitchen.it

Amo raccogliere le erbe spontanee e cucinarle freschissime per godere delle loro proprietà benefiche. Trovare dell’ortica proprio nel periodo di Halloween e mettersi a farne una bella scorta, mi ha fatto quasi sentire una vera strega, ci mancava che lo facessi a mani nude.

L’ortica ha un sapore delicato e fresco, in più ha importanti proprietà depurative per il nostro organismo, ho deciso di utilizzarla in un risotto e utilizzare la Formagella di Collio d'alpeggio con appena un mese di stagionatura perché si sciogliesse e donasse cremosità al risotto.

 

Il formaggio ha un  profumo incredibile di erbe fresche, che ho pensato di valorizzare ancora di più con un tocco di fiori edibili essiccati.

Preparazione

Mettere l’ortica a mollo in acqua e lavarla accuratamente più volte. L’ortica perde la sua caratteristica urticante se messa in acqua, quindi una volta lavata si può toccare senza rischi.

 

Tritare il sedano, la carota e la cipolla e cuocere in pentola con un filo d’olio, appena il soffritto inizia a sfrigolare aggiungere qualche cucchiaio di brodo e lasciar stufare per circa 15 minuti, il tempo che la cipolla diventi trasparente.

 

Aggiungere il riso e tostarlo in pentola fino a che non diventa trasparente, quindi iniziare ad aggiungere il brodo. Cuocere circa 20 minuti, a fuoco medio, versando via via il brodo, un mestolo alla volta girando con un cucchiaio di legno.

 

A circa ¾ della cottura aggiungere l’ortica, tagliata finemente; una volta mescolato completare la mantecatura con il burro e con la Formagella di Collio tagliata a dadini.

 

Trasferire il riso su di un piatto; aggiungere altri dadini di formaggio e i fiori edibili essiccati.

 

Vuoi leggere l'introduzione a questa ricetta sul sito dell'autrice? Allora clicca qui!

 

6 novembre 2013

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da animali al pascolo: clicca qui!