CacioRicette
Rubrica in collaborazione con...
In collaborazione con cinque tra le più interessanti food-blogger italiane, una rubrica settimanale per sostenere i formaggi di animali al pascolo: più buoni al palato e per la salute

Sere in cucina
...e altri selezionati food-blog
Bocconcini di bufala, mango e pesto di rucola alla ricotta

Primo piatto

Tempo di preparazione: 15'

Ingredienti ricetta

per quattro persone
100 gr di rucola
100 gr di Parmigiano-Reggiano grattugiato

80 gr di ricotta di bufala

leggi tutto

1 spicchio d’aglio
1 bicchiere circa di olio extra vergine d’oliva
50 gr di pinoli

7 gr sale grosso


I formaggi del pascolo

Sulla superiorità dei formaggi prodotti da latte di animali al pascolo

I benefici nutrizionali - In sintesi, i prodotti derivati da animali "al pascolo" (allevati secondo la pratica della zootecnia estensiva) offrono molti benefici a chi se ne nutra:
Vitamine A ed E - Importanti,

leggi tutto

oltre che per le specifiche azioni vitaminiche, anche per le proprietà antiossidanti

Cla - L'acido linoleico coniugato ha effetti fisiologici importantissimi: è anticancerogeno, antiossidante, antinfiammatorio, e influisce positivamente sul rapporto tra massa magra e massa grassa dell'individuo
Acido butirrico - È un grasso polinsaturo con la proprietà di agire da antidiabetico e di contrastare l'insorgenza dei tumori del colon
Omega 3 - Sono acidi grassi polinsaturi essenziali, così detti perché il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli. Hanno effetto antitrombotico, sono importanti nel controllo della pressione arteriosa e del livello plasmatico dei lipidi e, infine, garantiscono una buona elasticità alle pareti arteriose, una protezione del cuore e del sistema circolatorio in generale
Antiossidanti - Sono sostanze in fondamentali per contrastare la formazione di radicali liberi e le reazioni di ossidazione.

Copyright Comunica di Stefano Mariotti® http://www.qualeformaggio.it/
Divieto di riproduzione totale o parziale senza consenso scritto

Il formaggio di questa ricetta

Latticini utilizzati:
- Mozzarella di Bufala
Peso: 500 gr
Diametro: 12 cm ca
- Ricotta di Bufala
Peso: 250 gr
Diametro: 10 cm
Scalzo: 8 cm
Produttore: Domenico Romagnuolo - Serre (SA)

 

Archivio ricette


 

 una ricetta di www.kittyskitchen.it

Quello di oggi è un rapidissimo finger food, adatto a impreziosire dei semplici bocconcini di mozzarella di bufala.
Tutti conosciamo l’abbinamento di questa con il pomodoro, ma un frutto con l’acidità e la dolcezza del mango lo può sostituire benissimo, e rendere il piatto più esotico; quel famoso piatto chiamato "caprese". Sempre a patto di trovare dei buoni manghi maturi e carnosi (non sempre è facile, lo so).

Preparazione
Lavare la rucola e inserirla nel boccale del frullatore con i pinoli, il formaggio, l’aglio sgusciato e mezzo bicchiere d’olio extravergine d’oliva, attivare le lame del frullatore ad intermittenza, in modo che non si surriscaldino troppo, e che la rucola non si annerisca.


Mentre fate questa operazione, continuare ad aggiungere olio a filo nel boccale, sinché non otterrete la giusta densità del pesto (un'operazione questa che potrete fare anche con mortaio e pestello).
Quando il composto sarà ben frullato, assaggiate e regolate di sale, aggiugendone il necessario; quindi inserite gli 80 gr di ricotta, mescolate e tenete da parte.

Componete il piatto semplicemente disponendo mozzarella, mango e pesto, uno sopra l’altro.
L’eccesso di quest'ultimo può essere utilizzato per condire delle trofie o congelato per usi futuri.

Vuoi leggere l'introduzione a questa ricetta sul sito dell' autrice? Allora clicca qui!

1 febbraio 2012

 

 

Scopri tutto sulla superiorità dei formaggi da animali al pascolo: clicca qui!